Comunali Genova: in simbolo Crucioli San Giorgio e Costituzione

"Una Genova migliore in un Paese più libero" è lo slogan
"Una Genova migliore in un Paese più libero" è lo slogan
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 28 FEB - L'immagine di San Giorgio che trafigge il drago e la scritta 'uniti per la Costituzione' bianca su sfondo rosso: questo il simbolo della lista civica del candidato sindaco di Genova Mattia Crucioli sostenuta da Alternativa, Italexit, Ancora Italia, Riconquistare l'Italia e Partito Comunista. L'ha presentato lo stesso avvocato e senatore de 'l'Alternativa c'è' stamani insieme ai coordinatori delle forze politiche che lo sostengono, che hanno tenuto la conferenza stampa simbolicamente senza indossare la mascherina "per denunciare la gestione pessima dell'emergenza covid in Italia". Crucioli ha lanciato un invito all'Associazione Libera Piazza Genova, protagonista delle manifestazioni no vax e anti green pass ogni sabato in città, ad "aderire al progetto politico delle forze contro il Governo Draghi". "E' un simbolo che vuole rappresentare l'unità di forze politiche, che vogliono raggiungere diversi obiettivi sia su scala locale sia nazionale - spiega Crucioli - tutte le forze che partecipano al progetto sono consapevoli che siamo in un momento di grave attacco dei diritti e di scarsa democrazia a livello nazionale". "Una Genova migliore in un Paese più libero": sarà lo slogan della lista, che ambisce a selezionare almeno il 40% dei candidati consiglieri comunali e municipali "attraverso il metodo dei 'caucus' utilizzato dai nativi americani, ovvero assemblee cittadine aperte a tutti". In merito alla crisi Ucraina la lista 'uniti per la Costituzione-Crucioli sindaco' sposa una posizione di terzietà dell'Italia dal conflitto in corso. 'L'Italia resti fuori dalla guerra' e 'no all'escalation militare': è scritto sui cartelli srotolati dal candidato sindaco di Genova e dai coordinatori delle forze politiche durante la presentazione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, aumentano gli aiuti umanitari ma preoccupa la crisi idrica

È morto Roberto Cavalli, lo stilista fiorentino aveva 83 anni

Le notizie del giorno | 12 aprile - Serale