EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Carabinieri interrompono rave party illegale con 300 persone

Blitz all'alba di domenica sull'Appennino bolognese
Blitz all'alba di domenica sull'Appennino bolognese
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 21 FEB - I carabinieri hanno interrotto un rave party abusivo, al quale stavano partecipando circa 300 persone. Il blitz è stato fatto ieri mattina in un terreno privato vicino a un parco eolico sulle colline di Monterenzio, Appennino bolognese, a poca distanza dal confine con la Toscana. Gran parte dei partecipanti sono stati identificati e rischiano una denuncia per invasione di terreni, oltre a sanzioni per il mancato rispetto delle norme per contenere i contagi da Covid19. Sono in corso accertamenti per individuare gli organizzatori della festa illegale. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, esercito Israele decide pausa di 11 ore per aiuti umanitari: governo si oppone

Russia, sequestro di guardie in un carcere a Rostov: uccisi detenuti dell'Isis da forze speciali

Guerra a Gaza: 8 soldati Idf morti nell'esplosione di un blindato, strutture sanitarie al collasso