Protesta pescatori a Selinunte, notte di presidio

La solidarietà dei ristoratori e dei commercianti del porto
La solidarietà dei ristoratori e dei commercianti del porto
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MARINELLA DI SELINUNTE, 20 FEB - Notte di presidio tra fuochi e tende quella appena trascorsa per i pescatori di Selinunte che continuano a bloccare da ieri la zona della borgata di Marinella in segno di protesta per i lavori di dragaggio del porto che sono fermi da mesi. La ditta incaricata dalla Regione sta completando la banchina in cemento ma non ha iniziato a dragare il porto pieno di sabbia e posidonia dove sono rimaste bloccate le imbarcazioni da pesca. I pescatori ieri sera hanno montato le tende e hanno acceso i fuochi per riscaldarsi. Nella borgata è scattata una gara di solidarietà: ristoranti e attività commerciali hanno preparato gratuitamente piatti caldi che i pescatori e loro famiglie hanno consumato direttamente nella zona del presidio. "Andremo avanti ad oltranza sino a quando il problema non verrà risolto" hanno spiegato i pescatori che, anche oggi, continueranno a bloccare l'unica via di passaggio nella zona del porto. In segno di solidarietà tutte le attività commerciali di Marinella di Selinunte oggi rimarranno con le saracinesche abbassate. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Javier Milei si insedia come nuovo presidente dell'Argentina: alla cerimonia presente anche Zelensky

Gaza, carri armati israeliani nel sud a Khan Younis, popolazione alla fame: "è l'inferno in terra"

Le notizie del giorno | 10 dicembre - Serale