Proteste per offese prof: in liceo romano shorts e minigonne

Liceo in "zona fucsia" contro patriarcato
Liceo in "zona fucsia" contro patriarcato
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 16 FEB - "Righi zona fucsia", queste le parole sullo striscione che gli studenti del liceo romano tengono tra le mani all'entrata di scuola. Al liceo Righi di Roma esplode la protesta contro le parole di una professoressa che, commentando una maglietta troppo corta di una studentessa le ha detto "Stai sulla Salaria?". Gli studenti questa mattina si sono infatti riuniti in assemblea, saltando la prima ed entrando nell'Istituto con gonne calzoncini e magliette corte, rompendo il dresscode imposto. "Siamo arrabbiati per quello che è accaduto. Dopo gli insulti di una docente ricevuti da una studentessa del nostro liceo come studenti del collettivo ludus e del liceo Righi abbiamo deciso di dare un segnale forte e chiaro per ribadire che il sessismo non può avere spazio nelle scuole - spiegano - Proprio per questo questa mattina abbiamo fatto una azione sotto la nostra scuola, salteremo la prima ora di lezione per fare un'assemblea straordinaria di istituto". "Ora entreremo tutti insieme a scuola vestiti in modo da rompere il dresscode in solidarietà con la studentessa offesa", annunciano i ragazzi del Righi urlando in coro "lotta al patriarcato". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi in Medio Oriente, tra gli italiani preoccupazione e insoddisfazione per il ruolo dell'Ue

Le notizie del giorno | 18 aprile - Serale

Balcani: il Kosovo si riarma con Javelin e droni Bairaktar, esercitazioni militari serbe al confine