Detenuto per Rinascita-Scott percepiva reddito cittadinanza

Individuato nel vibonese da Cc insieme ad altri 2 con precedenti
Individuato nel vibonese da Cc insieme ad altri 2 con precedenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VIBO VALENTIA, 16 FEB - Arrestato nell'ambito dell'operazione Rinascita Scott della Dda di Catanzaro del dicembre 2019 contro le cosche della 'ndrangheta del vibonese e tuttora detenuto, quando era ancora libero avrebbe acquisito il diritto a percepire il reddito di cittadinanza. E' quanto emerso nell'ambito di un'attività svolta dai carabinieri sulle modalità di percezione di contributi per il contrasto alla povertà e sostegno alle fasce sociali economicamente più deboli che hanno denunciato tre persone, tutti con precedenti di polizia. In un altro caso è stato appurato che un artigiano, nonostante l'attività svolta regolarmente, avrebbe richiesto ed ottenuto il sussidio per circa dodici mensilità. E in un'altra circostanza ancora sarebbe stata accertata una falsa dichiarazione di residenza al fine di attestare fittiziamente l'esistenza di un nucleo familiare unipersonale creando, in modo fraudolento, i presupposti per accedere al beneficio. Complessivamente è stato stimato un danno per le casse dello Stato di circa 20 mila euro. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Due anni dall'inizio della guerra in Ucraina: il racconto di Euronews da Kiev

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia