Green pass: presidio a Torino, basta discriminare lavoratori

Si Cobas davanti Comune, raccolta fondi per dipendenti sospesi
Si Cobas davanti Comune, raccolta fondi per dipendenti sospesi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 15 FEB - Un centinaio di lavoratori No Green Pass manifesta davanti al Comune di Torino contro l'obbligo per i lavoratori over 50 di avere il certificato verde, in vigore da oggi. Il presidio è organizzato dai SI Cobas, che hanno chiesto di essere ricevuti dal sindaco, "perché ci sono 500 lavoratori comunali da oggi sospesi". "Protestiamo contro una discriminazione diretta ai lavoratori - spiega Mahmoud, sindacalista SI Cobas -. Una soluzione che non risolve la pandemia, che va combattuta con più posto letto e con assunzioni negli ospedali. Il governo mette in difficoltà intere famiglie e le aziende non stanno pagando le quarantene preventive e le malattie. In piazza oggi ci sono anche lavoratori vaccinati in solidarietà con i colleghi discriminati", conclude Mahmoud. I SI Cobas ha annunciato anche l'avvio di una raccolta fondi per un cassa di mutuo soccorso per i lavoratori sospesi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: il Wfp annuncia sospensione aiuti alimentari nel nord della Striscia

Le notizie del giorno | 21 febbraio - Mattino

L'attività russa ad Adiivka "è rallentata drasticamente" dopo la conquista della città