Tweet bare: T. Montesano annuncia querele dopo minacce morte

"Mai inteso negare i lutti di Bergamo e autenticità del dolore"
"Mai inteso negare i lutti di Bergamo e autenticità del dolore"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 12 FEB - "Date le gravi e continue minacce, anche di morte, arrivate contro di me e la mia famiglia, sono stato costretto a dare mandato al mio avvocato di procedere in tutte le sedi contro chiunque abbia volutamente distorto il mio pensiero - espresso a titolo personale e sul mio account privato - e diffamato la mia reputazione, oltre che verso gli autori delle minacce sui social". Lo rende noto, in un comunicato all'ANSA, il giornalista del quotidiano 'Libero', Tommaso Montesano, che è al centro di forti polemiche, denunce e richieste di radiazione dall'Albo, per aver paragonato, con un tweet, la tragedia delle bare trasportate dai camion dell'esercito a Bergamo al caso del "lago della Duchessa" ai tempi del sequestro Moro. "Sono rimasto in doveroso silenzio in questi giorni nella speranza che questo potesse consentire una riflessione più lucida e pacata del mio commento postato su Twitter - scrive Tommaso Montesano -. Ribadisco la mia totale estraneità alle distorte e avventate interpretazioni che sono state associate da altri al mio pensiero, che mai ha inteso negare i lutti di Bergamo e l'autenticità del dolore patito da tutta la comunità e dai parenti delle vittime". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"