This content is not available in your region

Bar'Cesaroni'di Lego, punta al marchio ufficiale

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Idea di un 36enne di Maddaloni. Ora servono 10 mila voti
Idea di un 36enne di Maddaloni. Ora servono 10 mila voti

(ANSA) – ROMA, 08 FEB – Il bar dei Cesaroni, la celebre serie
televisiva dei primi anni Duemila, diventa di Lego e punta a
diventare un set ufficiale. L’idea è di Mirko Di Lillo, 36enne
di Maddaloni, in provincia di Caserta, da sempre appassionato
dei mattoncini più famosi del mondo. Il progetto, approvato da
Lego, va ora alla caccia dei 10 mila voti che gli
consentirebbero di “vedere la luce” sugli scaffali. “Quello che
sta accadendo è pazzesco – racconta Mirko all’ANSA -. E’ nato
tutto in maniera assolutamente goliardica e ora rischia di
diventare realtà, stupendo”. Il bar riproduce esattamente l’esterno del locale con la
scritta “Garbatella” e persino i vasi di fiori, il tutto
rigorosamente composto da veri mattoncini Lego. Oltre
all’edificio sono presenti nel set anche le minifigures dei
protagonisti della serie tv, da Giulio (Claudio Amendola) a
Cesare (Antonello Fassari), da Lucia (Elena Sofia Ricci) a Ezio
(Max Tortora). “L’idea è nata all’interno dell’associazione di
appassionati Lego BrixLab – spiega Mirko, regista e content
creator -. Ci piace sperimentare con i mattoncini, siamo anche
amanti del collezionismo per così dire sano, lontano cioè dal
valore economico. Ho sempre avuto questa passione, sin da
piccolo, poi 5-6 anni fa è tornata la voglia di creare. E’ un
ottimo modo per scaricare lo stress o regalarsi un momento di
relax”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.