EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Mantovani, molecola Mbl ha attività antivirale contro Covid

26 le vittime. Netta flessione dei ricoveri in area medica
26 le vittime. Netta flessione dei ricoveri in area medica
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 06 FEB - "L'immunità innata è la nostra prima linea di difesa, è molto complicata, ci sono ad esempio delle cellule che mangiano e poi ci sono degli antenati degli anticorpi. L'immunità innata gestisce la maggior parte dei nostri problemi senza che ce ne accorgiamo, quando incontriamo dei malfattori o dobbiamo riparare un tessuto. A inizio della pandemia abbiamo deciso di studiare i meccanismi dell'immunità innata rispetto al Covid-19 e abbiamo scoperto che in particolare un antenato degli anticorpi che si chiama MBL riconosce Covid-19 e ha un'attività antivirale. Nel caso della variante Omicron, la prima linea di difesa, in particolare questa molecola, tiene. Abbiamo fatto questa scoperta grazie a donazioni che abbiamo avuto fin dal primo minuto, quindi due anni fa, e a una collaborazione nel Paese e a livello internazionale". Così Alberto Mantovani, Direttore scientifico di Humanitas e Professore Emerito di Humanitas University, ospite di Che tempo che fa su Rai3. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: un anno fa l'ammutinamento del capo della Wagner Yevgeny Prigozhin

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina