EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Covid: Andrea, salvo grazie agli angeli della sanità

Dati in discesa anche su positivi (-4.550), stabili gli ospedali
Dati in discesa anche su positivi (-4.550), stabili gli ospedali
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ANCONA, 05 FEB - "Gli angeli hanno il volto dei medici, degli infermieri e di tutto il personale sanitario che da due anni è chiamato a fronteggiare quotidianamente i casi Covid. Fanno turni massacranti senza alcuna lamentela e la loro dedizione è assoluta sia verso i pazienti vaccinati che non": a dirlo all'ANSA è Andrea Bagnarelli, 46 anni di Ancona, che con il virus ha dovuto combattere a inizio gennaio e che ora, passati quei brutti momenti, ringrazia tutti i sanitari, nominandoli uno ad uno, dai medici agli infermieri, dagli operatori sociosanitari agli addetti delle pulizie. "Una volta ricoverato all'ospedale di Torrette - racconta emozionato - mi sono trovato davanti delle persone meravigliose che non si risparmiano un secondo. Per tanti giorni sono stati la mia famiglia e non dimenticherò mai la dottoressa che, come fa una madre col proprio figlio, mi si avvicinò e prendendomi per un braccio mi consigliò come posizionarmi sul letto in modo da aiutare i miei polmoni, già piuttosto in difficoltà e quali parametri dovevo monitorare sulle strumentazioni che mi circondavano e che mi aiutavano a rimanere vivo". Andrea, impiegato in un cantiere navale e delegato sindacale della Fiom, spiega: "per paura di eventuali effetti collaterali non mi ero vaccinato, anche se non mi ritengo assolutamente un no vax". Il calvario di quest'uomo, marito e padre di due bambini, inizia lo scorso 9 gennaio con un semplice tampone rapido, utile per ottenere il green pass per accedere al lavoro. L'esito è 'positivo'. Poi arrivano i sintomi e il ricovero in Malattie infettive. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

"Naomi: in fashion", gli abiti della top model Naomi Campbell in mostra a Londra

Vladimir Putin e Kim Jong Un: proverbi e brindisi alla cena di Pyongyang

Le notizie del giorno | 20 giugno - Pomeridiane