This content is not available in your region

Bimbo travolto e ucciso, vescovo Cagliari "è colpo al cuore"

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Cordoglio e monito "relazione tra nostre azioni e vite di altri"
Cordoglio e monito "relazione tra nostre azioni e vite di altri"

(ANSA) – CAGLIARI, 02 FEB – Il vescovo di Cagliari monsignor
Giuseppe Baturi, “profondamente e fraternamente addolorato per
la tragica morte del piccolo Daniele”, esprime, a nome
dell’intera comunità diocesana, il proprio cordoglio alla
famiglia del piccolo di 15 mesi travolto e ucciso da un 37enne a
bordo di uno scooter a Cagliari.
“Si tratta – afferma l’Arcivescovo – di un incidente che
colpisce al cuore le cose che più amiamo, i bimbi e la promessa
della vita. Per questo affidiamo alla misericordia di Dio il
piccolo Daniele, perché possa per sempre godere del volto mite e
festoso del Risorto. Un pensiero ai suoi cari e in particolare
ai genitori. Affido la giovane mamma alla Madonna, affinché
nella speranza della resurrezione, possa trovare ragione di vita
e forza – aggiunge – Preghiamo assieme anche per tutte le altre
persone coinvolte, così che possano trovare nella fede e nel
conforto degli uomini tutti, itinerari di speranza”.
Un ultimo pensiero è rivolto all’intera collettività: “Davanti a
questo dramma infatti, siamo di nuovo messi di fronte alla
necessità di assumere atteggiamenti di responsabilità: c‘è
sempre un intima relazione tra le nostre azioni individuali e la
vita degli altri”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.