Ornella Muti, legalizzare droghe leggere è la cosa migliore

Attrice, non spaccio canne, sono madre, nonna, sono consapevole
Attrice, non spaccio canne, sono madre, nonna, sono consapevole
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – SANREMO, 01 FEB – “Io non spaccio canne, sono una
madre, sono una nonna, sono consapevole dei pericoli, ma credo
che legalizzare le droghe leggere sia la cosa migliore”. Lo dice
Ornella Muti rispondendo a una domanda sul referendum per la
legalizzazione delle droghe leggere. “E’ una cosa complicata da
gestire. Ma c‘è tutto un giro pericoloso e si trovano cose ben
più pesanti: meglio avere la possibilità di ottenere ricette”,
aggiunge l’attrice che poi sottolinea come “il vino lo possiamo
bere tutti e nessuno si preoccupa. I ragazzini vanno in coma
etilico continuamente. Bisognerà capire legalizzando cosa
succederà”. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq, incendio durante la celebrazione di un matrimonio: almeno 113 morti e 150 feriti

Risolto lo "scandalo nazista" in Canada: dimissioni per il presidente del Parlamento Anthony Rota

Violenze nel Nord del Kosovo, Vučić: "Peacekeeping Nato al posto della polizia kosovara"