euronews_icons_loading
Giappone, il rituale di purificazione dei sacerdoti buddisti

Sacerdoti buddisti e loro seguaci hanno eseguito un rito di purificazione facendo il bagno in un ruscello freddo nel Koyasan (Giappone occidentale), pregando per la fine della pandemia.

Koyasan, o Monte Koya, è conosciuto come il centro del Buddismo Shingon: lì si trovano più di cento templi.

Il rituale annuale si è svolto presso un fiume che scorre nei pressi del tempio di Okunoin: la temperatura dell'aria e dell'acqua era pari a zero gradi Celsius.