Lega: processo Centemero a Milano rinviato a febbraio

Da deputato istanza impedimento per votazioni su Quirinale
Da deputato istanza impedimento per votazioni su Quirinale
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 27 GEN - E' stato rinviato al 9 febbraio il processo milanese a carico del tesoriere della Lega e deputato Giulio Centemero per un presunto finanziamento illecito da 40mila euro del giugno 2016 concordato, per l'accusa, tra il 2015 e il 2016 con il patron della catena di supermercati Esselunga Bernardo Caprotti, morto nel settembre di 5 anni fa. Il parlamentare, infatti, ha presentato, attraverso il suo difensore, l'avvocato Giuseppe Zingari, un'istanza di legittimo impedimento perché impegnato nella votazioni per l'elezione del presidente della Repubblica. E il giudice dell'undicesima sezione penale di Milano, Maria Idria Gurgo di Castelmenardo, ha accolto la richiesta. Secondo le indagini, il presunto finanziamento illecito doveva andare all'associazione 'Più voci', di cui Centemero era legale rappresentante, ma sarebbe arrivato al Carroccio per rimpinguare le casse di Radio Padania. Nella prossima udienza il pm Stefano Civardi dovrebbe prendere la parola per la requisitoria. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nelle acque siciliane va in scena l'esercitazione della Nato Dynamic Manta

Le notizie del giorno | 27 febbraio - Serale

Polonia, gli agricoltori protestano a Varsavia: "Uscire dal Green Deal dell'Ue"