Striscione studenti scuole ebraiche Roma,'Grazie Mattarella'

"Da giovani ebrei grati a suo impegno contro antisemitismo"
"Da giovani ebrei grati a suo impegno contro antisemitismo"
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - Gli studenti delle scuole ebraiche di Roma hanno affisso questa mattina uno striscione fuori dal Palazzo della Cultura - sede delle scuole della comunità ebraica di Roma - al Portico D'Ottavia, con su scritto: 'Grazie presidente Mattarella'. Lo comunica la Comunità Ebraica di Roma. "Il nostro gesto nasce con l'intento di ringraziare il presidente Mattarella per il lavoro di questi anni - spiegano gli studenti - La sua difesa della Costituzione, dei valori antifascisti e la sua vicinanza al mondo della scuola sono stati un faro sui valori che come cittadini di domani vogliamo portare avanti. Da giovani ebrei non possiamo dimenticare il suo impegno contro ogni forma di antisemitismo, anche mascherato da antisionismo, e l'aver ricordato nel suo discorso d'insediamento il piccolo Stefano Gaj Tachè, ucciso da terroristi palestinesi nell'attentato alla sinagoga del 1982. Abbiamo sempre sentito la sua vicinanza e ora, nel momento in cui termina il suo mandato, volevamo far sentire noi a lui la nostra". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: nella Striscia oltre 30mila morti

Aborto: il Senato francese approva la modifica costituzionale

Iran al voto il 1° marzo, l'affluenza bassa preoccupa il regime: il 77% non vuole votare