Donna morta a Trieste:decesso compatibile con data scomparsa

Scomparsa il 14 dicembre, corpo trovato il 5 gennaio
Scomparsa il 14 dicembre, corpo trovato il 5 gennaio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 24 GEN - La morte di Liliana Resinovich potrebbe risalire al giorno in cui la donna è scomparsa dalla sua abitazione, il 14 dicembre. A quanto si apprende, le condizioni in cui è stato ritrovato il cadavere, il 5 gennaio, sarebbero compatibili con una morte avvenuta diversi giorni prima. Il cadavere è stato trovato tra la vegetazione del parco dell'ex ospedale psichiatrico di San Giovanni - non lontano dall'abitazione che Resinovich divideva con il marito, Sebastiano Visintin - infilato in due sacchi neri a formarne uno. La testa era avvolta in due sacchetti di plastica trasparenti. Lo stato in cui è stato trovato, viste anche le condizioni meteo del periodo invernale e una relativa protezione data dai sacchi neri, potrebbe essere compatibile con una morte avvenuta una ventina di giorni prima. Proseguono intanto le indagini condotte dalla Squadra mobile e coordinate dalla Procura, in attesa degli esiti degli esami tossicologici. Non è stata esclusa l'ipotesi di un suicidio. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Israele intercetta centinaia di droni e missili dell'Iran: danni in una base militare

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"