Foto Hitler che chiama "Mario", Lega sospende assessore

Scritta "volevo farti complimenti", polemica a Orvieto
Scritta "volevo farti complimenti", polemica a Orvieto
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ORVIETO (TERNI), 21 GEN - "Immediata sospensione" dalla Lega per Angela Maria Sartini, assessore del Carroccio al Comune di Orvieto, dopo che questa ha pubblicato sul suo profilo Facebook personale una foto di Hitler sorridente e al telefono con la scritta "ciao Mario volevo farti i complimenti". "Riteniamo il post del tutto inappropriato e di cattivo gusto" ha sottolineato la Lega Umbria in una nota. "Anche il legittimo dissenso rispetto alle decisioni prese dal Governo - ha evidenziato ancora il partito - non può e non deve mai travalicare il buon senso. Ancora più grave tirare in ballo pagine di storia così dolorose. Nei prossimi giorni il direttivo regionale incontrerà lo stesso assessore per un confronto". Raggiunta dall'ANSA, Sartini ha detto di non voler commentare il post, poi rimosso. L'assessore ha le deleghe a politiche e servizi sociali, famiglia, scuola, istruzione e formazione, giovani e futuro, pari opportunità e politiche di genere. Il consigliere comunale di opposizione alla Giunta di centrodestra Franco Raimondo Barbabella ha stigmatizzato sempre su Facebook il post sottolineando: "se un assessore in carica espressione di un partito di governo pubblica una foto di Hitler che fa i complimenti al presidente del Consiglio, il cui significato non può sfuggire a nessuno, che tipo di problema pone non solo a sé ma al sindaco? In modo più chiaro, può ignorare questa che comunque la si consideri è un'enormità?". Diversi i commenti al post sui social anche da vari cittadini che ne criticano il contenuto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: l'Iran lancia decine di droni verso Israele

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"