Covid: in intensiva in Lombardia 65% non è vaccinato

Tornano a salire le intensive (+2)
Tornano a salire le intensive (+2)
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 09 GEN - Sono il 65% (154) le persone non vaccinate ricoverate in terapia intensiva in Lombardia contro il 35% (84) di vaccinati. Le età sono simili, 63 di media per chi non ha ricevuto il vaccino e 64 per chi lo ha fatto. I dati dell'assessorato al Welfare della Lombardia, aggiornati a ieri, dicono anche che i non vaccinati under 60 ricoverati in terapia intensiva sono quasi il doppio degli under 60 vaccinati (46 a 24). Tra i non vaccinati è più alta la percentuale dei ricoverati con polmonite (94% contro l'87% di chi è vaccinato) e dei pazienti che necessitano di ventilazione invasiva (84% dei ricoverati contro il 79% dei vaccinati). L'assessorato al welfare ricorda che i vaccinati con almeno una dose in Lombardia sono 8.467.696, con una percentuale di copertura del 93,3% tra gli over 12 e del 96% tra gli over 60. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: accordo tra Kiev e Mosca per lo scambio di 48 bambini sfollati

Nestlé: distrutte due milioni di bottiglie d'acqua della filiale Perrier. Scoperti batteri "fecali"

Ucraina, Biden firma il pacchetto di aiuti all'estero da 95 miliardi: "Armi già nelle prossime ore"