EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Due cervi detenuti illegalmente a Termoli,tornano in Abruzzo

Intervengono i carabinieri, portati al Centro Recupero Fauna
Intervengono i carabinieri, portati al Centro Recupero Fauna
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TERMOLI, 29 DIC - Una famiglia di Termoli deteneva illegalmente due cervi selvatici scoperti dai carabinieri di Termoli e condotti dalla squadra del Parco Nazionale della Maiella con la collaborazione dell'Anpana nel Centro di Recupero Fauna Selvatica di Popoli (Pescara). I militari, a sorpresa, si sono recati nella proprietà della famiglia insieme a veterinari specializzati e operatori del Raggruppamento Carabinieri Biodiversità di Popoli. Con loro Gianluca Barbuto, Coordinatore regionale delle Guardie Volontarie del Molise. L'operazione di trasporto dei cervi è stata organizzata in due tappe. Nella prima fase si è proceduto alla sedazione dei due animali in sicurezza per poi trasportarli nel Centro abruzzese dove saranno tenuti in quarantena e sotto osservazione, prima di tornare in libertà all'interno della riserva del Parco Nazionale della Maiella. "Vale la pena ricordare che la detenzione di animali selvatici pericolosi - hanno fatto sapere i carabinieri - deve essere autorizzata dagli organi competenti e che vanno sempre rispettate le caratteristiche etologiche di ogni animale. Si ricorda, infatti, che ciascun animale è sottoposto alla tutela di legge. Chi ha intenzione di acquistare o adottare un esemplare è tenuto a informarsi su tutte le norme in vigore". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bombardieri russi e cinesi intercettati vicino all'Alaska, Mosca: parte della cooperazione militare

Herzog a Roma tra le proteste, Meloni: "Lavorare a soluzione due Stati, Italia vicina a Israele"

Taiwan, il tifone Gaemi si è abbattuto sul Paese provocando tre morti e gravi danni