EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Covid: Icardi, probabile Piemonte in giallo dopo Natale

'Virus circola come scorso anno, opportune misure contenimento'
'Virus circola come scorso anno, opportune misure contenimento'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 22 DIC - Il Piemonte potrebbe entrare in zona gialla dopo Natale: ad affermarlo è l'assessore regionale alla Sanità, Luigi Icardi, a margine di un appuntamento in Regione. "Per entrare in zona gialla - ha ricordato - bisogna superare tre parametri: i 50 casi positivi al Covid-19 ogni 100 mila abitanti, già ampiamente superato, il 10% di utilizzo dei posti in terapia intensiva, e il 15% di utilizzo dei posti nei ricoveri ordinari. Siamo alle soglie di questi limiti, vedremo nell'ultimo report i dati ministeriali, ma è probabile che da dopo Natale si possa passare in zona gialla". Piemonte in zona gialla "significa - ha chiarito l'assessore Icardi - solo mascherine obbligatorie all'aperto e qualche limitazione per alcune tipologie di locali pubblici, tipo il vincolo dei tavoli di quattro persone al massimo nei ristoranti". "Oggi - ha aggiunto - il virus sta circolando come l'anno scorso, stiamo assistendo a un aumento dei contagi, credo sia opportuno aumentare il livello delle misure di contenimento della pandemia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni presidenziali Usa: Biden conferma di essere in corsa, "sono vecchio ma lucido"

Spagna campione d'Europa: la Nazionale accolta a Madrid dalla famiglia reale e dalla folla in festa

Europa, continua il caldo record in Romania e fino a 42 gradi in Italia