Uccisa a coltellate in casa, compagno fermato per omicidio

Piantonato in ospedale a Cagliari dopo tentato suicidio
Piantonato in ospedale a Cagliari dopo tentato suicidio
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 13 DIC - È stato fermato con l'accusa di omicidio volontario Sandro Sarais, 56 anni, compagno di Mihaela Kleics, la 50enne romena uccisa a coltellate nella sua abitazione a Quartu Sant'Elena. L'uomo è attualmente piantonato dai carabinieri all'ospedale Brotzu di Cagliari. Ha infatti tentato il suicidio, cercando di tagliarsi la gola e i polsi. I militari sono riusciti a rintracciarlo grazie all'attività informativa e attraverso le celle della telefonia mobile. Si era nascosto in auto nelle campagne di Castiadas, nel sud Sardegna, vicino a un cavalcavia. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina, Kiev teme un tentativo di sfondamento più ampio nell'estate del 2024

Ungheria, ecco le norme sull'immigrazione più severe d'Europa

Repubblica Democratica del Congo: preoccupa l'inquinamento da estrazione petrolifera