euronews_icons_loading
Screengrab

Un gruppo di uomini si è tuffato nelle acque gelide di Oymyakon, un villaggio nell'estremo nord-est della Russia, ritenuto uno degli insediamenti abitati più freddi della Terra.

I temerari nuotatori hanno fatto il bagno "glaciale" quando le temperature nella Repubblica di Sakha hanno raggiunto i -61,1°C, una delle più basse mai registrate nel Paese e la temperatura più bassa registrata in Russia dal 1984.

from Euronews video
Screengrabfrom Euronews video

Anche la differenza di temperatura in tutta la Russia ha quasi battuto un record mondiale questa settimana, con un contrasto di 85,6°C registrato mercoledì, secondo il sito web di Climate Reanalyzer.

Il filmato mostra gli uomini che si tuffano in uno stagno di acqua ghiacciata, circondati da neve e ghiaccio.