This content is not available in your region

Covid: Acquaroli, zona gialla? Con area medica saldi bianca

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Marche, si valuta aumento ricoveri ma impatto minore dei contagi
Marche, si valuta aumento ricoveri ma impatto minore dei contagi

(ANSA) – ANCONA, 29 NOV – “Nelle ultime settimane c‘è
stato un incremento di ricoveri negli ospedali ma non così
impattante rispetto alla linea di crescita dei contagi”. A
sottolinearlo per le Marche il presidente della Regione
Francesco Acquaroli rispondendo ai cronisti a margine della
seduta del Consiglio regionale. “Bisogna capire se l’ospedalizzazione arriva due o tre
settimane dopo rispetto all’incremento dei contagi – aggiunge -
o se è un fenomeno contenuto rispetto all’incremento di contagi.
In base all’incremento attuale, abbiamo un margine in area
medica molto elevato che ci rende saldamente nella zona bianca”.
Però, prosegue, “nessuno è in grado di dire se nelle prossime
ore o settimane questa tendenza può essere confermata o
smentita. In questo senso è difficile fare una previsione a un
mese …”. Quanto all’eventualità di uniformare nella regione l’obbligo
di mascherine protettive all’aperto, in caso di assembramento,
già in vigore a Pesaro e presto anche ad Ancona, il presidente
afferma: “stiamo valutando le curve pandemiche della nostra
regione e dei contagi, e stiamo cercando di capire anche la
‘vicenda’ dell’aumento delle ospedalizzazioni. Nelle prossime
ore e nei prossimi giorni – aggiunge – vedremo se sarà
necessario produrre un’ordinanza per indossare la mascherina in
assembramento anche all’aperto”. “Comunque “l’auspicio, al di là
dell’ordinanza, è di indossare la mascherina, è fare attenzione
ai distanziamenti e mettere in campo tutte quelle che sono le
regole che conosciamo ormai da due anni”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.