EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Ponte Genova: comitato vittime escluso da parti civili

La verità è un vulcano inarrestabile e travolgerà i responsabili
La verità è un vulcano inarrestabile e travolgerà i responsabili
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - GENOVA, 24 NOV - Il comitato Ricordo vittime del Ponte Morandi è stato escluso dalle parti civili nel corso dell'udienza preliminare nell'ambito dell'inchiesta sul crollo. Lo ha deciso il gup Paola Faggioni. Per il giudice il comitato delle vittime, che riunisce gran parte dei familiari, non può essere ammesso come parte civile per "carenza di legittimazione visto che è stato costituito dopo i fatti". Il gup sta escludendo gran parte delle associazioni che hanno chiesto di costituirsi parte civile. "Ovviamente siamo molto dispiaciuti per questa decisione, speravamo nell'accettazione anche alla luce delle precedenti sentenze. Questo non rallenta di una virgola la nostra azione collegiale. Ovviamente agiremo nell'interesse comune anche come singoli parenti". Così Egle Possetti presidente del Comitato ricordo vittime Ponte Morandi, commenta la decisione del gup (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Donald Sutherland è morto. L'Oscar alla carriera e attore di Quella sporca dozzina aveva 88 anni

A Shepetivka, in Ucraina, il doposcuola tra armi e addestramento militare

Kenya, proteste e sconti nelle strade di Nairobi