EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Operaio scomparso 20 anni fa, suoi resti trovati in bosco

Titolari della ditta dove lavorava furono indagati e poi assolti
Titolari della ditta dove lavorava furono indagati e poi assolti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VERBANIA, 24 NOV - Sono di Mohamed Sow, operaio senegalese scomparso 20 anni fa, i resti trovati ad aprile nei boschi di Oleggio (Novara). Lo rende noto la Procura di Verbania. Per la scomparsa dell'operaio furono indagati i titolari della Pulimetal, dove lavorava. Accusati di omicidio, vennero assolti. La svolta, grazie alle analisi dei Laboratori di antropologia e odontologia forense dell'Università di Milano, non consentirà di riaprire il caso. L'imputato assolto o prosciolto con sentenza irrevocabile - ricorda la procura - non può "essere sottoposto a procedimento penale per il medesimo fatto, neppure diversamente qualificato o circostanziato". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, non si fermano le proteste: a Tel Aviv per gli ostaggi, a Los Angeles contro l'università

Tempesta tropicale a Miami: strade allagate, continuano le piogge

I ministri della Difesa della Nato definiscono un nuovo piano di sostegno per l'Ucraina