euronews_icons_loading
Karachi

Un incendio è scoppiato in un'area degradata nella città portuale del Pakistan meridionale, Karachi, distruggendo circa 100 baracche.
Nessuno è rimasto ferito nell'incendio.

Secondo Inayat Ullah, un funzionario della stazione centrale dei vigili del fuoco della città, le fiamme sono divampate nelle abitazioni lungo il fiume Lyari, nel quartiere Teenhatti.

Circa 10 mezzi dei pompieri sono intervenuti per domare le fiamme.

L'anno scorso un rogo simile ha distrutto un centinaio di abitazioni nello stesso quartiere, i cui residenti si arrangiano soprattutto facendo lavori saltuari e chiedendo l'elemosina.

Karachi è la capitale della provincia meridionale del Sindh, dove migliaia di persone vivono in zone aperte lungo il Lyari. Alcuni hanno tetti di latta, ma la maggior parte delle case sono fatte di canna, iuta e plastica.