Morta a 3 anni nel Lodigiano: tra ipotesi, virus sinciziale

L'autopsia conferma l'infezione polmonare acuta
L'autopsia conferma l'infezione polmonare acuta
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - LODI, 10 NOV - Non è esclusa l'ipotesi di virus sinciziale come causa della morte della bimba deceduta improvvisamente lunedì scorso, a tre anni, a San Martino in Strada, nel Lodigiano. Lo dice l'autopsia eseguita oggi, all'Istituto di Medicina legale di Pavia, che ha evidenziato che la piccola ha smesso di respirare, senza poter più essere rianimata, a causa di un'acuta infezione polmonare. Quando ha avuto il malore, la bimba, a detta dei genitori, stava bene. Per identificare l'agente patogeno che ha portato al tragico epilogo verranno eseguiti, nei prossimi giorni, anche esami istologici specifici. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Berlino invia Patriot a Kiev, aumentano i bambini uccisi negli attacchi

Medio Oriente: Pasdaran sequestrano nave "legata a Israele"

Terrorismo: la Danimarca proroga i controlli al confine con la Germania