Sicurezza: Ventimiglia, ronde 'municipale' con polizia privata

Le ha volute il sindaco contro abuso alcol e bivacchi
Le ha volute il sindaco contro abuso alcol e bivacchi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENTIMIGLIA, 03 NOV - Ha debuttato il servizio di pattugliamento notturno per la sicurezza a Ventimiglia. Impegnati agenti della polizia locale e privata, guidati dal sindaco Gaetano Scullino (indipendente di area centrodestra), che nei giorni scorsi, con altrettante ordinanze, ha dichiarato "tolleranza zero" all'abuso di alcol, ai bivacchi e al degrado cittadino, fenomeni quest'ultimi legati in gran parte ai flussi migratori. I controlli, che avvengono dalle 20 alle 2 sono fatti nelle zone più "calde" del centro cittadino: la stazione, la zona del mercato e via Hanbury in primis. Uno straniero senza documenti è stato portato al commissariato per l'identificazione, sono state sequestrate diverse bottiglie di alcolici e alcuni gruppi di stranieri sono stati allontanati per evitare assembramenti. "Obiettivo è garantire una maggiore percezione di sicurezza ai cittadini - ha affermato Scullino -. I cittadini sono esausti di questa situazione. Facciamo le ronde, ma ci siamo attivati per dare anche una risposta umanitaria a chi ne ha davvero bisogno, con l'allestimento di un centro di transito provvisorio. A breve avremo un incontro con il prefetto Armando Nanei e con il Capo Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione del ministero dell'Interno, prefetto Michele Di Bari". Sulla collocazione del centro, Scullino spiega: "Abbiamo tre siti in mente, ma sceglierà il prefetto. Si tratta di zone decentrate, verso la frontiera con la Francia. Luoghi privati di cui abbiamo già parlato ai proprietari, ora attendiamo la decisione". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco