This content is not available in your region

Maltempo: allagamenti nell'Oristanese, scuole chiuse

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Oltre 70 gli interventi dei vigili del fuoco
Oltre 70 gli interventi dei vigili del fuoco

(ANSA) – ORISTANO, 03 NOV – Come previsto dall’allerta meteo
diramata ieri dalla Protezione civile regionale, piove
abbondantemente da questa mattina in gran parte della Sardegna.
Nell’Oristanese le incessanti piogge hanno provocato allagamenti
di strade e scantinati in diversi Comuni. I più colpiti sono
stati Marrubiu e Terralba dove i rispettivi sindaci, Luca
Corrias e Sandro Pili, hanno chiuso le scuole con un’ordinanza. “L’emergenza maggiore si è vissuta proprio in concomitanza
con l’apertura delle scuole, intorno alle 8,15 – spiega il primo
cittadino di Marrubiu – si erano già registrati alcuni
allagamenti e ho firmato l’ordinanza di chiusura. In alcune zone
come via Logudoro e via Toscana si sono registrate più criticità
con abitazioni, scantinati e strade allagate. Pieno d’acqua
anche il sottopassaggio del passaggio a livello che è ancora
chiuso. Adesso ha ricominciato a piovere. Il Coc, il Centro
operativo comunale è già attivo”. Situazione analoga a Terralba. “Abbiamo avuto un importante
acquazzone intorno alle 8 – spiega il sindaco – le fognature
hanno funzionato bene, ma nel giro di breve tempo è caduta
tantissima acqua e alcune zone sono finite in sofferenza, con
strade e scantinati allagati. Ho chiuso immediatamente le
scuole, escluse le superiori e messo in campo le squadre
comunali con l’autospurgo per aiutare le famiglie in difficoltà.
Adesso monitoriamo la situazione dal Coc subito attivato”. Pioggia battente e allagamenti anche ad Arborea – con alcune
zone finite sott’acqua – e Santa Giusta, ma la situazione è meno
preoccupante. Complessivamente i vigili del fuoco hanno gestito
e stanno gestendo in queste ore circa 70 interventi soprattutto
per scantinati e strade allagate. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.