This content is not available in your region

4 novembre: una Panchina della Memoria ispirata a De André

Access to the comments Commenti
Di ANSA
A Castorano, nell'Ascolano. Cita il brano "La guerra di Piero"
A Castorano, nell'Ascolano. Cita il brano "La guerra di Piero"

(ANSA) – ASCOLIPICENO, 03 NOV – Da una canzone di Fabrizio
De André, ‘La guerra di Piero’, alla realizzazione di una
“Panchina della Memoria”. E’ l’omaggio di Castorano (Ascoli
Piceno) al coraggio, alla resistenza, al sacrificio di chi ha
lottato per la Patria, per la Giornata dell’Unità Nazionale e
delle Forze Armate, che ricorre domani ma che si svolgerà
domenica 7 novembre alle 10, quando, dopo la deposizione di una
corona d’alloro, la panchina verrà collocata vicino al Monumento
ai Caduti. L’opera è stata realizzata da Maria Cristina Pompei e
ritrae la bandiera italiana, un soldato, e tanti papaveri rossi
che sembrano nascere dai suoi passi e guidano il cammino verso
la libertà. L’artista si è ispirata ai primi versi della canzone
di De André, La Guerra di Piero: “Dormi sepolto in un campo di
grano/Non è la rosa, non è il tulipano/Che ti fan veglia
dall’ombra dei fossi/Ma son mille papaveri rossi”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.