This content is not available in your region

Vaccini: E-R, a ottobre copertura del 90% dai ricoveri Covid

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'I non immunizzati a rischio terapia intensiva 14 volte di più'
'I non immunizzati a rischio terapia intensiva 14 volte di più'

(ANSA) – BOLOGNA, 29 OTT – In Emilia-Romagna l’efficacia dei
vaccini continua a confermarsi molto elevata nel tempo,
soprattutto nel prevenire i ricoveri in ospedale, i ricoveri in
terapia intensiva e i decessi. È quanto evidenzia l’ultimo
report dell’Agenzia sanitaria regionale che ha analizzato
l’incidenza del Covid-19 e delle sue conseguenze sul territorio
nel periodo 23 settembre-20 ottobre. L’indagine indica che
l’efficacia media dei vaccini anti-Covid nel prevenire le
infezioni è del 79,5%, mentre la copertura rispetto ai ricoveri
è dell’89,9%. Ancora più alta la protezione nei confronti dei
ricoveri in terapia intensiva (93,8%) e dei decessi (92,6%). L’efficacia media del vaccino anti Covid trova conferma anche
in ambito sanitario e negli anziani residenti in strutture
residenziali che hanno completato il ciclo vaccinale: la
copertura è, rispettivamente, del 90% e del 94% nei confronti
dei ricoveri ospedalieri. Nonostante quasi l’83% della popolazione regionale abbia
completato il ciclo vaccinale c‘è una fascia di cittadini che
continua a non vaccinarsi. Secondo il monitoraggio relativo al
mese di ottobre, chi non ha ricevuto nemmeno una dose rischia di
infettarsi 3,6 volte in più di chi si è vaccinato, incorre in
probabilità di ricovero 5 volte maggiore, e rischia il ricovero
in terapia intensiva 14 volte di più. Per quanto riguarda le fasce di età, nelle ultime quattro
settimane prese in esame, le infezioni riguardano principalmente
giovani non vaccinati (12-39 anni), mentre l’incidenza di
ricoveri in reparti Covid-19 e in terapia intensiva è
significativa soprattutto tra i 60-79enni non vaccinati.
Nelle ultime quattro settimane sono stati rilevati 71 decessi,
di cui 53 nella popolazione over 80. I restanti 18 decessi si
sono verificati soprattutto nella classe di età 60-79 anni (13
decessi). In questa fascia l’incidenza di morte è 6,4 volte
superiore nei non vaccinati rispetto ai vaccinati. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.