EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Curcio, Paese è fragile e lo sappiamo

Per capo Protezione civile "più 90% Comuni a rischio idraulico"
Per capo Protezione civile "più 90% Comuni a rischio idraulico"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PERUGIA, 29 OTT - "Il Paese è fragile. Noi lo sappiamo": il capo Dipartimento della Protezione civile Fabrizio Curcio lo ha detto parlando della situazione legata al maltempo in Sicilia. Lo ha fatto rispondendo ai giornalisti a Norcia dove partecipa a una delle iniziative in vista dell'anniversario del terremoto del 30 ottobre del 2016. "Non vorrei - ha sottolineato Curcio - che questo anno e mezzo che ci ha visto concentrati su altri tipi di emergenza abbia cancellato il fatto che più del 90 per cento dei nostri comuni sono soggetti a rischio idraulico e idrogeologico, il 40 per cento sono in classe uno o due per il rischio sismico". "Non c'è dubbio che la fragilità del Paese esiste" ha sottolineato ancora Curcio. "Per quanto riguarda i fenomeni sismici - ha aggiunto - è ben nota. Per quelli metereologici come quelli di queste ora in Sicilia non c'è dubbio che a questa fragilità si somma una intensità di eventi probabilmente maggiore e con la quale dovremo prendere confidenza soprattutto per la protezione e l'auto protezione". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra a Gaza: decine di morti nel campo di Nuseirat, la Nuova Zelanda contro Israele

Pakistan: tre morti e venti feriti in un attacco durante una marcia per la pace

Blocco informatico: lento ripristino delle attività dopo l'aggiornamento di Crowdstrike