This content is not available in your region

Pnrr: Fedriga, se Regioni non coinvolte si rischia flop

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Vaccino, nord-est è storicamente meno sensibile
Vaccino, nord-est è storicamente meno sensibile

(ANSA) – TRIESTE, 23 OTT – “Se le Regioni non saranno
coinvolte rischiamo un flop e non vorremmo che questa vicenda si
trasformasse in un gioco in cui colui il quale rimane con il
cerino in mano è quello che si prende le responsabilità. Noi
vogliamo prenderci le nostre responsabilità ma vogliamo avere il
tempo e le informazioni per poterlo fare”. Lo ha detto il
presidente della Conferenza Regioni, Massimiliano Fedriga,
intervenendo alla trasmissione radiofonica Sabato anch’io su
Radio1. “Come Conferenza delle Regioni e io come presidente – ha
proseguito Fedriga – abbiamo mandato al Governo più volte, anche
la scorsa settimana, delle sollecitazioni. Abbiamo bisogno di
chiarimenti, cioè di sapere con estrema trasparenza e rapidità
come vengono spese queste risorse perché noi non abbiamo
chiarezza di come i diversi ministeri vorranno spendere i fondi.
Chiarezza nelle tempistiche e negli obiettivi”. In merito ai bassi tassi di vaccinazione e al contrario gli
alti numeri di diffusione del Covid in Fvg, Fedriga ha detto
“Tutto il Nord Est storicamente è meno sensibile ai vaccini, con
bassi tassi”. Ma nel caso Covid “le coperture sono elevate e le
stiamo ampliando il più possibile” non solo come Fvg ma anche
come sistema regioni. Secondo il presidente della Conferenza,
“c‘è una frangia radicale no vax su cui temo abbiamo pochi
strumenti di convinzione, ma tanti si sono avvicinati a questi
per paura, perché magari è stato detto loro che il vaccino è
pericoloso, e questi dobbiamo convincerli” (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.