This content is not available in your region

Eitan: legale dei nonni a udienza Milano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Si discute sul reclamo contro nomina della zia come tutrice
Si discute sul reclamo contro nomina della zia come tutrice

(ANSA) – MILANO, 22 OTT – “Siamo qui per evidenziare la
verità in questo procedimento”. Lo ha detto l’avvocato Sara
Carsaniga, legale dei nonni materni di Eitan, il piccolo
sopravvissuto alla tragedia del Mottarone e al centro di una
contesa tra i due rami familiari, entrando per l’udienza al
Tribunale per i minorenni di Milano dove si discute sul reclamo
dei nonni materni contro la nomina della zia paterna Aya come
tutrice legale. “Solleveremo una serie di questioni e
problematiche”, ha aggiunto l’avvocato. Eitan è stato portato in
Israele dal nonno materno Shmuel, accusato del rapimento, e si
attende in questi giorni una decisione del Tribunale di Tel
Aviv. Mentre si attende per i prossimi giorni la decisione del
Tribunale di Tel Aviv, che dovrà stabilire se Eitan deve
tornare in Italia in base alla Convenzione dell’Aja sulla
sottrazione dei minori, come chiesto dalla zia paterna, oggi in
discussione è il reclamo presentato dai nonni materni (Shmuel ha
chiesto di essere nominato tutore) contro la nomina della zia
come tutrice legale del minore. Nomina che venne decisa dal
Tribunale di Torino e i cui atti passarono per competenza al
Tribunale di Pavia, che respinse un primo ricorso. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.