This content is not available in your region

Covid: Calabria, due ricoveri in più in rianimazione

Access to the comments Commenti
Di ANSA
In calo presenze in reparti di cura ed i nuovi positivi
In calo presenze in reparti di cura ed i nuovi positivi

(ANSA) – CATANZARO, 16 OTT – Ci sono due ricoverati in più a
causa del Covid nei reparti di rianimazione della Calabria, con
il totale che raggiunge quota 14. Diminuiscono, invece, le
presenze nei reparti di cura, che si riducono di 4 unità (totale
90). Nessun morto neppure oggi, mentre i nuovi positivi
diminuiscono da 94 a 69 (dato complessivo 85.521), con 3.870
tamponi eseguiti (totale 1.241.188) ed il tasso di positività
che scende dal 2,52% all’1,78. Ci sono 114 guariti in più e 43
persone in meno isolate a domicilio. Si riducono anche gli
attualmente positivi, che sono 45 in meno (totale 2.799). Questi
i dati giornalieri relativi all’epidemia da Covid-19 comunicati
dai Dipartimenti di prevenzione comunicati delle Aziende
sanitarie provinciali e contenuti nel Bollettino quotidiano
diramato dalla Regione.
Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi
sono così distribuiti:
- Catanzaro: casi attivi 86 (4 in reparto, 3 in terapia
intensiva, 79 in isolamento domiciliare); casi chiusi 11.395
(11.239 guariti, 156 deceduti).
- Cosenza: casi attivi 1.274 (21 in reparto, 4 in terapia
intensiva, 1.249 in isolamento domiciliare); casi chiusi 26.501
(25.852 guariti, 649 deceduti).
- Crotone: casi attivi 227 (3 in reparto, 0 in terapia
intensiva, 224 in isolamento domiciliare); casi chiusi 8.142
(8.027 guariti, 115 deceduti).
- Reggio Calabria: casi attivi 779 (54 in reparto, 7 in terapia
intensiva, 718 in isolamento domiciliare); casi chiusi 29.187
(28.787 guariti, 400 deceduti).
- Vibo Valentia: casi attivi 255 (6 in reparto, 0 in terapia
intensiva, 249 in isolamento domiciliare); casi chiusi 6.335
(6.235 guariti, 100 deceduti). (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.