This content is not available in your region

Green pass: per farmacia Genova picco 900 test e apertura alle 5

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ovunque richiesta tamponi altissima, ma sistema ligure tiene
Ovunque richiesta tamponi altissima, ma sistema ligure tiene

(ANSA) – GENOVA, 15 OTT – La richiesta di tamponi nelle
farmacie è stata altissima in tutta la Liguria al primo giorno
di obbligo del Green pass per l’accesso ai posti di lavoro, ma
complessivamente il sistema regionale sta reggendo e non ci sono
criticità. Alcune farmacie hanno aperto in anticipo, anche alle
5 o alle 6 del mattino, perché ieri sera non erano riusciti a
smaltire tutte le code. Tra i casi limite quello della Farmacia
Sestri a Sestri Ponente Genova, che dopo aver fatto già ieri 450
tamponi e 220 vaccini oggi ha aperto alle 5 prevedendo per la
giornata di effettuare 800-900 tamponi. Picco importante anche
alla farmacia Saettone a Savona, che è passata dai 100-150
tamponi dei giorni scorsi a 600-700 tamponi (per il Green pass
si chiede più spesso l’antigenico rapido). E’ quanto si apprende
dall’Unione ligure associazioni titolari di farmacie.
In alcune zone della regione, comunque, gli incrementi sono
stati modestissimi e il trend a livello regionale non è
uniforme. Sembra aver riscosso molto gradimento l’accordo per
effettuare gratuitamente i tamponi a chi fa la prima dose di
vaccino, sino a quando non viene rilasciato il Green pass.
Intanto nel previsto accordo per la somministrazione
concomitante del vaccino anti-covid e di quello antinfluenzale
tra domani e lunedì i vaccini dovrebbero partire dai
distributori per vedere l’avvio nelle farmacie liguri delle
doppie vaccinazioni tra lunedì sera e martedì. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.