This content is not available in your region

Camera con vista sul cosmo: è il progetto di ricerca sviluppato a Losanna

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Losanna
Losanna   -   Diritti d'autore  AP Photo

L'ultima frontiera non è mai sembrata così vicina, almeno virtualmente.
Grazie al software beta open-source messo a punto dai ricercatori della Scuola politecnica federale di Losanna, è possibile fare visite virtuali attraverso il cosmo.

Yves Revaz, ricercatore per il laboratorio di astrofisica dell'EPFL, spiega a grandi linee su cosa poggia il progetto: "Grazie ai computer - dice - siamo in grado di riprodurre l'evoluzione su un lungo periodo di tempo: un passaggio che ci permette di capire come la materia è distribuita in tutto l'universo".

Gli algoritmi del computer utilizzano decine di terabyte di dati e producono immagini che possono apparire vicine, anche a 1 metro (circa 3 piedi), o infinitamente lontane.

"Con gli occhiali, l'immersione è fantastica - decrive Revaz - è davvero come se stessi fluttuando nell'universo. Per esempio, qui vedo la Terra e la sento davvero piccola, come un pallone da calcio".

Una sorta di Google Earth ma per l'universo, dunque.
Il software è in grado di creare visualizzazioni tridimensionali e panoramiche dello spazio.
Da una stanza, gli scienziati possono vedere la Terra e avere uno scorcio dei pianeti, delle galassie e una vista privilegiata sulla Stazione Spaziale Internazionale

Una camera con vista sull'universo, rappresentato in 3D: un progetto che ha coinvolto diverse figure professional e accademiche, dagli ingegneri del software agli astrofisici di una delle più prestigiose università svizzere.