Operai morti nel Milanese, 4 indagati per accertamenti

Tra amministratori e legali rappresentanti di 2 aziende
Tra amministratori e legali rappresentanti di 2 aziende
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 30 SET - Quattro persone, tra legali rappresentanti e amministratori delle aziende Sol e Autotrasporti Pe' di Costa Volpino (Bergamo), sono state iscritte nel registro degli indagati per l'ipotesi di omicidio colposo in relazione alle morti di Emanuele Zanin e Jagdeep Singh operai deceduti due giorni fa a Pieve Emanuele (Milano) per una fuoriuscita di azoto mentre si apprestavano a caricare una cisterna di azoto liquido usato nei laboratori dell'università Humanitas. Le iscrizioni sono atti di garanzia per procedere con gli accertamenti tecnici irripetibili e con l'autopsia nelle indagini dei pm milanesi. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Transnistria potrebbe chiedere l'annessione alla Russia

Ucraina: viaggio al fronte a due anni dall'inizio dell'invasione russa

Le notizie del giorno | 23 febbraio - Serale