This content is not available in your region

Ricerca Nespresso, 40% italiani preferisce caffè lungo o mug

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Condotta da Squadrati; nuovi trend tipici di Nord europa e Usa
Condotta da Squadrati; nuovi trend tipici di Nord europa e Usa

(ANSA) – ROMA, 29 SET – Quattro italiani su 10 iniziano a
preferire caffè con formati alternativi al classico espresso,
dal caffè lungo o doppio, al caffè lungo in tazza grande o mug.
E’ il risultato di un’indagine condotta da Squadrati, società di
ricerche e studi semiotici di mercato, per Nespresso, sui
cambiamenti rituale del caffè per gli italiani, quali i formati
e i momenti di consumo preferiti, tra tradizione all’italiana e
nuove tendenze sociali. Nella patria del caffè espresso, l’82% di chi beve caffè si
esprime a favore del classico caffè ristretto all’italiana. Ciò
nonostante, a conferma delle nuove tendenze di consumo tipiche
dei paesi Nord-Europei e degli Stati Uniti, l’indagine mostra
come il consumo del più classico espresso sia per molti
accompagnato, in base ai vari momenti della giornata, dalla
preferenza di formati alternativi come il caffè lungo o doppio
(20%) o il caffè lungo in tazza grande o mug (12%). Secondo il report, se l’espresso viene preferito maggiormente
a colazione e a chiusura del pranzo dal 66% dei bevitori di
caffè intervistati, il caffè lungo o doppio in tazza piccola
viene scelto da ben il 47% come inframezzo durante la mattinata,
mentre il caffè lungo in tazza grande viene preferito nel corso
della mattinata dal 42% e nel pomeriggio da circa il 40%. Il
tutto con grande attenzione alla sostenibilità e voglia di
scoprire nuovi sapori e origini del caffè. Seguendo l’onda di questi cambiamenti e delle nuove tendenze,
Nespresso ha rivisto l’offerta dei caffè disponibili e ha
introdotto 9 nuove miscele e un nuovo formato dedicato alla
condivisione, Vertuo Carafe, per un risultato in tazza che si
ispira ai nuovi trend di caffè e che strizza l’occhio al moderno
metodo di erogazione a filtro. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.