Accoltella la compagna e tenta il suicidio, sono gravi

Nel Torinese. Ricoverati in ospedale in prognosi riservata
Nel Torinese. Ricoverati in ospedale in prognosi riservata
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 25 SET - Colpisce la compagna con diverse coltellate poi tenta il suicidio. E' successo nella tarda serata di venerdì in un alloggio di via Martiri a Caluso, nel Torinese. Al culmine di un violento litigio un 23enne di nazionalità nigeriana ha preso un coltello da cucina e ha colpito ripetutamente la compagna, una ragazza di 21 anni anche lei nigeriana. Subito dopo il giovane ha tentato il suicidio ingerendo della varechina. A impedirgli di togliersi la vita sono stati i carabinieri, chiamati dai vicini di casa che hanno sentito le disperate grida d'aiuto della ragazza. I militari hanno sequestrato l'arma usata dal 23enne e un figlio manoscritto in cui spiega i motivi del gesto. I due sono stati ricoverati all'ospedale di Chivasso. La 21enne, gravissima, è stata trasportata in ospedale in codice rosso. Il compagno è anche lui ricoverato in prognosi riservata. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: a Madrid gli uffici sfitti diventeranno case da abitare

Putin: "Abbiamo armi per colpire i Paesi occidentali"

Protesta degli agricoltori: i trattori bloccano un'autostrada al confine tra Spagna e Francia