Incendio a Milano: da pm consulenza su maxi rogo della Torre

Affidata a un architetto per analizzare falle nella sicurezza
Affidata a un architetto per analizzare falle nella sicurezza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 20 SET - E' stata disposta dalla Procura di Milano una consulenza ad ampio raggio, affidata ad un esperto, un architetto a quanto si è saputo, sul maxi rogo della Torre dei Moro, il grattacielo di 18 piani che ha preso fuoco il 29 agosto scorso a Milano, senza per fortuna causare né vittime né feriti. Uno dei temi delle indagini per disastro colposo del dipartimento guidato dall'aggiunto Tiziana Siciliano e, dunque, anche della consulenza appena disposta, è verificare se ci siano state delle falle dal punto di vista della sicurezza e, in particolare, nel materiale usato per la realizzazione della 'vela' esterna. La facciata, infatti, ha preso fuoco in pochi minuti perché i pannelli erano fatti di materiale "altamente infiammabile". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Georgia, legge sugli "agenti stranieri": arresti in piazza e scontri in Parlamento

Le notizie del giorno | 16 aprile - Serale

Commissione Ue: Pieper rinuncia, ombre su von der Leyen a pochi mesi dalle elezioni