This content is not available in your region

Milano sempre più set di tv e film, +88% richieste di girare

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Da House of Gucci con Lady Gaga alla fiction sulla Fracci Carla
Da House of Gucci con Lady Gaga alla fiction sulla Fracci Carla

(ANSA) – MILANO, 12 SET – Milano diventa sempre più set
cinematografico. Sono 505 le richieste di autorizzazione a
girare film, spot o programmi tv in città arrivate al Comune,
l’88% in più delle 237 dello scorso anno ma soprattutto ancora
più delle 462 del 2019, cioè in epoca pre covid. Su tutti i giornali del mondo sono andate le foto del set del
film di Ridley Scott House of Gucci con Lady Gaga, ma fra le
pellicole girate ci sono Carla, fiction ispirata
all’autobiografia di Carla Fracci, la terza stagione dell’Amica
geniale, la serie Fedeltà, tratta dall’omonimo romanzo di Marco
Missiroli e il film sulla vita di Napoleone girato anche tra le
mura del Castello Sforzesco. Girati questa estate anche il film
‘Mollo tutto e apro un chiringuito’ con Germano Lanzoni e Paolo
Calabresi, il docu-film Illuminate su Fernanda Pivano che andrà
in onda su Rai 3, le riprese della fiction per la prima serata
di Rai 1 Vostro Onore e della serie tv Blocco 181, realizzata
per Sky Studio. A conferma che luglio è il miglior mese per numero di
richieste presentate in Comune (94), seguito da maggio (93) e
aprile (81). A fare la parte del leone fra le domande di autizzazioni è
la moda con con 133 pubblicità video e 113 set fotografici,
seguita dai lungometraggi e i film (55), i documentari (46), le
serie tv e le fiction (42). Set preferiti si confermano Duomo, Galleria, Scala e Palazzo
Reale con 209 richieste. Sono invece stati 74 i permessi per i
parchi (esclusi Sempione e Giardini Montanelli), 44 per i musei
(44), 40 par la zona di Cairoli, Dante, Cordusio e Broletto in
pieno centro e 27 per Castello, Arco della pace, Parco Sempione.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.