EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Droga: sgominata rete spacciatori sul Gargano, arresti

Gli indagati spacciavano anche durante il lockdown
Gli indagati spacciavano anche durante il lockdown
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VICO DEL GARGANO (FOGGIA), 10 SET - Anche durante il lockdown avevano continuano a spacciare nascondendosi tra i lavoratori pendolari per raggiungere a bordo dei pullman le piazze di spaccio. E' quanto accertato dai Carabinieri di Vico del Gargano (Foggia) che hanno eseguito misure cautelari nei confronti di sette foggiani accusati di detenzione e cessione di stupefacenti continuata in concorso. Sei sono stati arrestati (uno in carcere e cinque ai domiciliari) e uno è stato sottoposto all'obbligo di firma. Le indagini, dirette dalla Procura di Foggia, hanno consentito di disarticolare sul Gargano - in particolare a Rodi, Cagnano Varano, San Nicandro e San Severo - una rete di spacciatori che, per raggiungere i luoghi di approvvigionamento e spaccio della droga nel periodo di limitazione della circolazione per l'emergenza Covid, per eludere i controlli si camuffavano tra i lavoratori pendolari che usavano i trasporti pubblici. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turbolenza su un volo dal Qatar diretto in Irlanda: almeno 12 feriti

Guerra in Ucraina, salgono a 16 le vittime dell'attacco russo su un negozio a Kharkiv

Guerra a Gaza: razzi di Hamas contro Israele, sirene a Tel Aviv