EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Uccide ex e si suicida: presidente Gip, collega non ha colpe

Ha agito secondo la legge
Ha agito secondo la legge
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANIA, 24 AGO - "Non mi sento di contestare alcuna colpa al collega, ha agito secondo legge: nel fascicolo c'erano anche elementi contrastanti di cui ha tenuto conto, come un primo riavvicinamento tra i due. E anche se lui fosse stato agli arresti domiciliari sarebbe potuto evadere e commettere lo stesso il delitto". Così il presidente dell'ufficio del Gip di Catania, Nunzio Sarpietro, all'ANSA, sulle polemiche sulla scarcerazione di Antonio Sciuto, il 38enne che ha ucciso con sette colpi di pistola alla testa la sua ex fidanzata, Vanessa Zappalà, di 26 anni. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Chi era Thomas Matthew Crooks: l'uomo che ha sparato a Donald Trump

Parigi, la torcia olimpica illumina la parata militare del 14 luglio

Kate Middleton a Wimbledon per la finale tra Alcaraz e Djokovic