ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Anziani truffati ad Ischia, nipoti avviano crowdfunding

Access to the comments Commenti
Di ANSA
'Derubati di tutti risparmi,non escono più per paura e vergogna'
'Derubati di tutti risparmi,non escono più per paura e vergogna'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – NAPOLI, 24 AGO – Ischia presa di mira da truffatori
di anziani: diversi i colpi messi a segno in questi giorni. Tra
le vittime, a Casamicciola, una coppia di anziani di 86 e 90
anni derubata di tutti i suoi risparmi. I truffatori prima hanno
indotto ad uscire di casa il marito, con uno stratagemma e poi
hanno ingannato la moglie, fingendosi amici del nipote,
facendosi consegnare una cassetta in cui erano custoditi diverse
migliaia di euro in contanti oltre a oro e gioielli di famiglia.
Dopo essersi accorti della truffa i due anziani si sono rivolti
ai carabinieri per denunciare il fatto ma non hanno potuto
fornire molti particolari utili alle indagini poiché i
truffatori hanno agito in pochissimi minuti e nel rione dove
abitano nessuno si è accorto di nulla.
Privati dei risparmi e dei ricordi di una vita, spaventati ed
amareggiati per l’accaduto i due ora non escono più di casa per
paura e vergogna, una situazione che ha spinto i nipoti a
lanciare un appello pubblico ed una raccolta fondi su una
piattaforma di crowdfunding che ha raccolto in poche ore diverse
centinaia di euro. “I miei nonni risparmiavano per le spese del
loro funerale e non meritavano questa cattiveria; mio nonno sta
malissimo e non riesce a darsi pace, si sente in colpa per non
aver capito subito che lo stavano truffando”, dice uno dei
nipoti degli anziani truffati che aggiunge: “Mi appello al buon
cuore ed alla coscienza dei casamicciolesi: chi ha visto
qualcosa lo riferisca alle forze dell’ordine e se potete,
aiutateci con la vostra generosità, noi per il Covid siamo
rimasti per mesi senza lavoro”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.