EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Afghanistan:Zaia,nessuna indicazione su ospitalita in Veneto

Con presenza turisti, nuovi arrivi sarebbero per noi il caos
Con presenza turisti, nuovi arrivi sarebbero per noi il caos
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VENEZIA, 23 AGO - "Sull'ospitalità a profughi afghani non abbiamo avuto indicazioni, abbiamo fatto solo riunioni". Lo ha detto il governatore del Veneto Luca Zaia sull'arrivo dei profughi in Italia dall'Afghanistan. "C'è anche da tener presente - ha aggiunto - che oggi, con il turismo, la popolazione veneta è pressochè raddoppiata: in questo momento degli arrivi sarebbero per noi un caos". "Guardiamo con attenzione questa povera gente - ha rilevato - soprattutto le donne e i bambini e a questa tragedia che stanno vivendo" "Ho visto una bella dichiarazione di Johnson che dice agli americani che devono stare lì anche oltre il 31 di agosto, non me ne intendo di geopolitica internazionale però penso che la ritirata dall'Afghanistan non sia stata una buona cosa". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Trump accetta la nomination repubblicana: il racconto dell'attentato e i rapporti con Orbán e Russia

Israele, la Knesset approva una risoluzione che respinge l'istituzione di uno Stato palestinese

Le notizie del giorno | 18 luglio - Serale