ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Uccide la fidanzata e chiama 112, arrestato nel Grossetano

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Uomo confessa al telefono. Cadavere in auto con ferita alla gola
Uomo confessa al telefono. Cadavere in auto con ferita alla gola
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – GROSSETO, 12 AGO – Un uomo è stato arrestato per
l’omicidio della compagna. E’ successo la notte scorsa vicino a
Monterotondo Marittimo (Grosseto). Ad allertare le forze
dell’ordine è stato l’uomo stesso, che intorno a mezzanotte ha
telefonato ai carabinieri confessando l’omicidio appena
commesso. I militari lo hanno localizzato e poi trovato in
lacrime e con i vestiti sporchi di sangue davanti all’auto con
all’interno il corpo della donna che aveva una ferita di
coltello alla gola. Il coltello è stato trovato vicino al
cadavere. I militari hanno dovuto prima calmare l’uomo dopodiché
lo hanno condotto in caserma anche con qualche difficoltà dato
che, una volta fatto salire a bordo di un’auto dell’Arma, nel
tragitto ha iniziato a dare in escandescenza sfondando un vetro
della vettura. Poi, già in base ai primi accertamenti è stato
tratto in arresto. Sono da chiarire al momento i motivi
dell’uccisione della fidanzata, le indagini sono in corso.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.