EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Incendio in abitazione Torino, morto uno dei due ustionati

Il rogo ieri forse per una sigaretta. Stabile madre vittima
Il rogo ieri forse per una sigaretta. Stabile madre vittima
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 08 AGO - È morta all'ospedale Cto, dove era ricoverata da ieri, una delle due persone rimaste ustionate nell'incendio di un appartamento di via Caboto, nell'elegante quartiere torinese della Crocetta. Si tratta di un uomo di 55 anni, ex tassista conosciuto nella zona. Stabili invece le condizioni della madre ottantenne, anche lei ricoverata nel reparto Grandi ustionati del Cto con bruciature sul 20% del corpo. Nell'incendio la vittima, che aveva precedenti per problemi polmonari, aveva riportato ustioni sul 65% del corpo e nella notte le sue condizioni sono peggiorate. I vigili del fuoco sono al lavoro per stabilire le cause dell'incendio. Tra le ipotesi, secondo quanto si apprende, si fa largo quella di una sigaretta lasciata accesa. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 19 luglio - Serale

Corte Aja: l'occupazione israeliana nei territori palestinesi è illegale

Siccità e desertificazione: la Sicilia deve fare i conti con il cambiamento climatico