Vaccini:150 sanitari no-vax sospesi dal lavoro nel bresciano

Indagine della Procura Pavia dopo la denuncia dei figli
Indagine della Procura Pavia dopo la denuncia dei figli
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BRESCIA, 27 LUG - Oltre 150 medici e operatori sanitari nel Bresciano che non si sono vaccinati contro il Covid sono stati raggiunti oggi da provvedimento disciplinare. Per loro è prevista l'immediata sospensione dall'Ordine di appartenenza e, di conseguenza, la sospensione dal lavoro. "Controlleremo il numero di iscrizione all'albo, dopodiché verrà fatta una delibera e scatterà la sospensione, già dalla prossime ore" ha detto Luigi Peroni, presidente dell'Ordine dei tecnici sanitari di Brescia. Oltre un centinaio le lettere di segnalazione che Ats ha inviato invece all'Ordine delle professioni infermieristiche. "Durante la seduta del consiglio direttivo faremo il punto della situazione" ha spiegato la presidente Stefania Pace. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco

Meloni annuncia il rientro di Chico Forti: chi è l'ex velista condannato all'ergastolo negli Usa

Chiusi nuovi valichi tra Lituania e Bielorussia