Rogo Oristanese: fiamme alte e gente in strada a Porto Alabe

Muroni (Fondazione Mont'e Prama), si fugge dal fumo acre
Muroni (Fondazione Mont'e Prama), si fugge dal fumo acre
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 25 LUG - Fiamme alte alcuni metri e residenti e turisti in fuga dal fumo acre. E' questa la situazione che si è vissuta qualche ora fa a Porto Alabe (Oristano), dove sono circa 200 le persone che hanno lasciato le proprie abitazioni per l'aria irrespirabile. "Ora i lanci con i mezzi aerei e il Canadair hanno abbattuto molto le fiamme e la situazione sembra sotto controllo dei mezzi a terra - racconta all'ANSA il presidente della Fondazione Mont'e Prama Anthony Muroni che ha casa proprio nella località turistica della costa Oristanese - gli sfollati ora sono divisi tra la spiaggia e la piazza dove si trovano anche sei ambulanze". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Agricoltori: tensione a Parigi, Macron costretto a un incontro con pochi manifestanti

Gaza: l'Unrwa cessa le attività nel nord della Striscia, rifiutato il piano di Netanyahu

Ucraina: Meloni e von der Leyen a Kiev per il G7, il primo sotto la presidenza dell'Italia